XXVIII Rassegna Corale Calvisano

Giornata invernale domenica 12 febbraio 2012, nevischio e gelo ci hanno accompagnato durante il viaggio in pullman a Calvisano. Scesi in prossimità di una delle antiche porte, abbiamo raggiunto la chiesa parrocchiale cercando riparo dalla neve sotto i portici o i teli delle bancarelle che occupavano le strade del paese in occasione della fiera agricola. Giunti alla parrocchiale ci siamo uniti agli altri due cori per le ultime prove dei brani da eseguire assieme. Lentamente, man mano che l'orario previsto per il concerto si avvicinava, la gente cominciava ad affluire ed alle 16, nonostante il freddo, l'affluenza del pubblico era notevole.

 cori-uniti-calvisano-2012

Per primo si esibito il Coro "San Rocco" di Isorella che ha proposto:

di Francesco Andreoli
dalla messa "Signore tu che sei verità"
per Coro a 4 voci dispari, clarinetto e flauto

  • Signore pietà
  • Alleluia
  • Santo
  • Agnello di Dio
  • Padre Nostro

In sostituzione del previsto Magnificat di Marco Frisina a causa dell'indisponibilità del soprano solista è stata eseguita

di Jacob Arcadelt

  • Ave Maria

direzione: Franco Fiolini
all'organo: Sara Accini

Quindi è stata la volta del Coro "San Lorenzo" di Verolanuova con:

di Fiorlorenzo Azzola

  • Ecce Panis Angelorum (Per coro a 4 v. dispari e Organo)
  • Tenebrae Factae Sunt (Per coro a 4 v. dispari)
  • Crux Fidelis (Per coro a 4 v. dispari)
  • Regina Coeli (Per coro a 4 v. dispari e Organo)
  • Ave Madre di Pace (Per coro a 4 v. dispari e Organo)

direzione: Piero Savio
all'organo: Fiorlorenzo Azzola

Per ultimo il Coro "Santa Cecilia" di Calvisano che ha proposto

di Marino Romanini

  • Salve Beata nostra

di Giulio Tinelli (nel 25° anno dalla morte)

  • Dolorosa (Op. 244, per Solo e Organo)
    Baritono: Renzo Milani
  • Stabat Mater (Op. 243, per Coro a 4 v.m. e Organo)
  • Magnificat (Op. 111, per Coro a 3 v.m. e Organo)

di Felix Mendelsson

  • O for the wings of a dove (Per Solo, Coro a 4 v.m. e Organo)
    Soprano: Ambra Bellini

direzione: Enrico Tafelli
all'organo: Juri Lanzini

Al termine i cori uniti hanno eseguito:

Di Wolfang Amadeus MozartLocandina small

  • Ave Verum 

di T.R. Able - giancarlo Facchinetti

  • Luce Divina

Discanto di Milano del 1200 ( Elab. T. Zardini)

  • Cunctìpotens Genitor Deus 

Applausi generosi per tutti, sia per le singole esibizioni che per il gran finale e poi tutti all'oratorio per un gradito ritemprante rinfresco.

Credo di interpretare il pensiero di tutto il coro San Lorenzo nell'affermare che l'esperienza è stata molto positiva, ci ha permesso di conoscere realtà a noi vicine che, come noi, svolgono il compito di animare le celebrazioni nelle rispettive parrocchie con impegno e spirito di servizio.

Poche volte in passato ci sono capitate simili occasioni e mi auguro che in futuro si possano ripetere.

Per noi di Verola c'era qualcos'altro di particolare; è stata infatti la prima esecuzione pubblica del brano Ave Madre di Pace dopo la scomparsa della nostra cara amica Giulia che lo eseguiva come solista. Per tutti noi è stato un momento di forte commozione e su molti visi sono spuntate le lacrime. È stato difficile, anche durante le prove, ma era giusto che continuassimo a cantare questo brano che le era tanto caro, siamo certi che Lei avrebbe voluto così. Lo eseguiremo ancora ed ogni volta il pensiero di tutti sarà rivolto a Giulia, ogni volta che il maestro darà l'attacco tutti ricorderemo la sua voce melodiosa innalzare la lode alla Vergine Maria.

Informazioni aggiuntive

Abbiamo 4 visitatori e nessun utente online