Dall'angelo di Verola
n°11 novembre 2012

Vedi articolo in curriculum

Organo Lingiardi e Coro S. Lorenzo

Un concerto straordinario

Sabato 13 ottobre - Basilica di S. Lorenzo

Lo scorso 13 ottobre nella nostra bella Basilica si è tenuto un importante concerto d’organo, con notevole affluenza di pubblico, che ha accettato l’invito a partecipare a questa offerta artistica e culturale. I presenti hanno potuto gustare di nuovo il riecheggiare di splendide armonie, che giungevano dalla cantoria che ospita il magnifico organo antico Lingiardi, che la comunità di Verolanuova è orgogliosa di possedere ora in perfetto stato di conservazione, a seguito del recente restauro avvenuto nel 2009/2010.

Il concerto è stato organizzato dal Coro Parrocchiale “San Lorenzo”, che ha voluto offrire questa importante manifestazione a ricordo di alcuni amici non più fra noi, in particolare Giulia Colla e Davide Venturini.

La serata si è inoltre incastonata nella intensa settimana mariana che quest’anno ha visto come tema principale la celebrazione dei 180 anni di presenza in Verolanuova delle Suore di Carità di Maria Bambina, alle quali va la riconoscenza per tutto il bene fatto a favore di piccoli e grandi nella nostra Parrocchia. Presenti anche i sacerdoti che poco prima avevano celebrato l’anniversario di ordinazione sacerdotale nella Messa Solenne delle ore 18,30, in particolare Don Luigi Lussignoli (50 anni di sacerdozio) e Don Giambattista Amighetti (25 anni di sacerdozio).

Protagonista della serata è stato l'organista esecutore, il Maestro Fausto Caporali, titolare dell’organo della Cattedrale di Cremona, docente al conservatorio di Torino, riconosciuto esecutore, oltre che concertista noto negli ambienti artistici per le sue grandi doti di improvvisatore.

La serata è stata divisa in due parti: nella prima l’esecutore ha sfidato lo strumento, di per sé costruito per suonare musiche prevalentemente ottocentesche, offrendoci una carrellata di esecuzioni con un repertorio che, in termini temporali, ha spaziato dal settecento, con J.S. Bach e W.A. Mozart, fino all’ottocento, con Verdi e Saint Saens, per arrivare ai giorni nostri con J. Rutter.

Nella seconda parte, quale omaggio alla comunità, con la collaborazione del Coro Parrocchiale, sono state offerte tre improvvisazioni su temi corali particolarmente cari a chi frequenta la nostra Chiesa e sente spesso il coro cantare: “Risorgete a nuova vita”, la preghiera alla Vergine “Ave Madre di pace”, “Regina coeli”.

Le esecuzioni organistiche e il gran finale con coro e organo in perfetto connubio hanno emozionato e, al tempo stesso, entusiasmato l’assemblea, che ha applaudito a lungo. Non sono mancati sinceri apprezzamenti da parte del Maestro Caporali nei confronti del nostro Coro Parrocchiale, prontamente e caldamente invitato ad animare liturgie solenni nella stessa Cattedrale di Cremona.

Un doveroso ringraziamento a tutti coloro che sono intervenuti, all’esecutore, al Coro “San Lorenzo”, a quanti hanno collaborato, specie per la parte tecnica, alla buona riuscita della serata. Perenne ringraziamento anche a tutti coloro che in diverse maniere hanno contribuito o contribuiranno alla salvaguardia di beni artistici, come l’organo, contenuti in quel prezioso scrigno d’arte che è la nostra Basilica e che tanto ci sta a cuore.

concerto Caporali 13-12-12

Informazioni aggiuntive

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online